Informazioni nutrizionali

Alla luce della crescente consapevolezza sui gravi rischi per la salute connessi all'obesità, incluso il diabete, le abitudini alimentari sane e una maggiore attività fisica sono sempre più importanti per molti pazienti.

Dolcificante di origine naturale Truvía® e carboidrati

Una delle domande più frequenti dei consumatori attenti ai carboidrati è se devono calcolare i grammi di carboidrati indicati sull'etichetta. La risposta è no. La normativa sull'etichettatura prevede che tutti i carboidrati, utilizzabili e non utilizzabili, siano indicati sull'etichetta. Il dolcificante di origine naturale Truvía® non contiene carboidrati utilizzabili.

Se un paziente calcola attentamente i grammi di carboidrati nella propria dieta, non deve considerare i grammi di carboidrati indicati sull'etichetta delle bustine e del barattolo del dolcificante di origine naturale Truvía®®.

I carboidrati contenuti nel dolcificante Truvía® provengono dall'eritritolo, un alditolo non calorico prodotto tramite fermentazione, che si trova naturalmente nell'uva e nelle pere, anch'esso non calorico. L'eritritolo passa attraverso il corpo senza dare origine a calorie. Di conseguenza, non influisce sulla concentrazione glicemica. Il dolcificante di origine naturale Truvía® utilizza l'eritritolo per distribuire in modo uniforme l'estratto delle foglie di stevia e ottenere una dolcezza uniforme, analogamente a come vengono usati il destrosio e altri ingredienti idonei in altri dolcificanti molto forti per distribuire la componente dolce in modo uniforme.

HCP Carbohydrates sugarcookies